Ortodonzia

L’ortodonzia è quella particolare branca dell’odontoiatria che riguarda la prevenzione ed il trattamento delle diverse anomalie della costituzione, sviluppo e posizione dei denti e delle ossa mascellari (palato e mandibola).
L’ortodonzia viene attuata esclusivamente dagli odontoiatri e dagli specialisti in ortognatodonzia, ed ha lo scopo di prevenire, eliminare o attenuare tali anomalie mantenendo o riportando gli organi della masticazione e il profilo facciale nella posizione più corretta possibile con conseguente miglioramento dell’estetica del sorriso. I denti sporgenti, affollati, la presenza di spazi, il morso profondo o coperto o crociato rappresentano infatti solo alcune delle tante malocclusioni che possono e devono essere curate con l’ortodonzia.

 

La terapia ortodontica si attua mediante la costruzione di diversi tipi di apparecchi : apparecchi attivi che agiscono direttamente con la loro forza quando viene attivata (es. apparecchi con viti, archi, molle ecc.), ed apparecchi passivi che sfruttano le forze masticatorie essendo di per sé inattivi (es. placca vestibolare, piano inclinato, ecc.)

Il dottor Stilo Carlo è provider Invisalign, tecnica ortodontica che utilizza mascherine sequenziali non visibili per gli spostamenti dentari.

Lo Studio Stilo si avvale in questo ambito dell’eccellenza e dell’affidabilità di prodotti quali:
leoneLeone, leader per la produzione di prodotti ortodontici, dal 1993 è entrata a far parte dell’OMA, Orthodontic Manufacturers Association – USA, che riunisce a sé le 12 industrie mondiali fabbricanti di prodotti per ortodonzia.

3m 3M  Unitek:
la loro missione è fornire soluzioni per l’ortodonzia offrendo prodotti e servizi secondo i più elevati standard di qualità.
Dopo l’eccellenza di risultati clinici raggiunti 3M ha ideato un altro prodotto destinato a rivoluzionare l’approcci di trattamento ortodontico: il SISTEMA AUTOLEGANTE SMARTCLIP , design avanzato per una maggiore efficienza.
Oggi, il trattamento ortodontico è un’opzione attuabile per diversi pazienti adulti, assolutamente compatibile con il proprio stile di vita.
Attualmente, il 40% dei nostri pazienti ortodontici è costituito da adulti.

Le domande più frequenti che ci vengono rivolte sono:

Può il trattamento ortodontico fare in un adulto quello che fa per i bambini?

Sì. Denti sani possono essere spostati ordodonticamente ad ogni età.
Molte problematiche ortodontiche possono essere corrette così come nei bambini.

In che cosa si differenzia il trattamento negli adulti rispetto a quello nei bambini?

Gli adulti non sono in fase di crescita e potrebbero essere andati in contro a rottura o perdite di elementi dentari e a riassorbimento osseo. Il trattamento ortodontico, dunque, potrebbe essere solo una parte del piano di trattamento generale del paziente.

Il trattamento ortodontico può anche contribuire al ringiovanimento del volto, rimodellando la mandibola, il collo e la sporgenza delle labbra. In generale, una dentatura ben allineata consente una migliore igiene dentale.

Come ci si sente con l’apparecchio?

Molte persone avvertono un po’ di fastidio dopo che l’apparecchio è stato posizionato o dopo le varie modifiche e attivazioni effettuate durante il trattamento. Nei primi 3/5 giorni la sensazione è quella di indolenzimento a carico dei denti, che potrebbero risultare più delicati alla pressione. I pazienti possono gestire questi piccoli inconvenienti con qualsiasi antinfiammatorio usato per il mal di testa.
Labbra, guance e lingua potrebbero essere irritate per 1 o 2 settimane fino a che non si abitueranno alla superficie dell’apparecchio.La cera ortodontica applicata sugli attacchi che danno più fastidio aiuta a ridurre il disagio.

Quanto dura il trattamento?

Sebbene ogni caso sia differente, generalmente dura da 1 a 2 anni. Il tempo del trattamento varia al variare di alcuni fattori: severità del problema, crescita del paziente, risposta di osso e gengive alle forze che muovono i denti, attenzione del paziente nel seguire le istruzioni dell’ortodontista su igiene orale, dieta, cooperazione del paziente.Al termine del trattamento, in genere, si devono usare delle contenzioni per stabilizzare il risultato ottenuto.

Perché sono necessarie le contenzioni dopo il trattamento?

Dopo la rimozione dell’apparecchio, i denti si possono spostare dalla loro posizione se non sono stabilizzati. Le contenzioni sono utili a mantenere il risultato ottenuto fino a che l’osso e i tessuti molli si adattano ai cambiamenti apportati dal trattamento.